Taccuino di appunti in libertà nati da una serie di conversazioni con l’amico Alberto Riva. Mondadori, 2013

Un guru degli anni Settanta come Tom Robbins diceva giustamente: «Il solo motivo per cui Dio ci tollera è il nostro talento per le stronzate». È lì che lo sorprendiamo, il Signore. Non quando ci occupiamo di religione, di scienza, di ragionamenti ma quando ci dedichiamo alle cose inutili.

Quando fondiamo un fronte per la liberazione dei nani da giardino. Quando passiamo le notti a soffiare in un tubo o a pestare su una tastiera cercando di usare l’insieme dei nostri ego per ritrovare un’armonia perduta, o meglio per inventarne una nuova, fosse anche solo per qualche attimo di felicità (quello in cui i jazzisti alzano la testa nello stesso momento e si sorridono).

Informazioni aggiuntive